PROGETTI SOCIOCULTURALI

SVILUPPIAMO PROGETTI PER LA CONDIVISIONE DI MEMORIE D’INFANZIA e ORGANIZZIAMO reading partecipati PER UNIRE GENERAZIONI E CULTURE ATTRAVERSO il dialogo aperto, la creazione condivisa, l’intrattenimento.

Uno degli scopi principali dell’Archivio dei Quaderni di Scuola / associazione Quaderni Aperti è quello di “uscire dall’archivio” e trasformare le memorie d’infanzia in ponti tra diverse culture e generazioni. 

Possiamo farlo a partire dal materiale già conservato o creare raccolte partecipate ad hoc focalizzate su un quartiere, un paese, o anche un’intera città, in collaborazione con organizzazioni e istituzioni già attive sul territorio, e utilizzare poi il materiale raccolto per coinvolgere sia gli adulti che i più piccoli in percorsi di dialogo intergenerazionale e interculturale, in un’ottica di scambio e condivisione alla pari, senza distinzione di età o provenienza.

Inoltre, a partire dal 2011 organizziamo reading di temi scolastici e incontri che possono tenersi all’interno di biblioteche, locali, spazi e festival culturali. Lo spirito informale e “leggero” delle iniziative ci permette di coinvolgere un pubblico ampio e di superare i confini generazionali. 

I reading e gli incontri possono anche approfondire periodi storici o tematiche specifiche: educazione, conflitti, identità di genere, rapporti tra adulti e bambini/e, partecipazione civica dei/delle più giovani, sono alcuni degli argomenti che possono essere trattati partendo dai contenuti presenti in Archivio.

PROGETTI DI CONDIVISIONE DI MEMORIE DI INFANZIA

Sviluppiamo progetti di coesione sociale rivolti alla popolazione di una particolare località o area, senza distinzione di età e provenienza.
Le persone, adulti, ragazzi/e e bambini/e, vengono guidate in un percorso in cui vengono invitate a condividere le proprie memorie d’infanzia e adolescenza, sia attraverso materiali come quaderni, diari e lettere, che attraverso il racconto orale.
L’obiettivo principale degli incontri è quello di favorire il coinvolgimento e il dialogo, utilizzando come ponte il terreno comune dell’infanzia. 
Agli incontri possono essere associate altre attività: raccolte partecipate di memorie gestite in collaborazione con associazioni e realtà già attive sul territorio, mostre e progetti di arte diffusa, creazione di piccole biblioteche/archivi per conservare e raccontare l'”infanzia collettiva” di un paese, di un quartiere o anche di un’intera città.

READING DI TEMI SCOLASTICI

I reading dell’Archivio dei Quaderni di Scuola hanno l’obiettivo di raccontare, attraverso l’intrattenimento, i contenuti più interessanti dell’archivio e stimolare la partecipazione attiva del pubblico, invitato a portare i propri quaderni e condividere le proprie testimonianze d’infanzia e adolescenza.
I reading possono avere come focus diversi tipi di contenuti, dai più divertenti a quelli legati a particolari periodi e tematiche, e possono essere realizzati in circoli, biblioteche, locali, o all’interno di festival o eventi culturali.

VUOI REALIZZARE UN PROGETTO DI COESIONE SOCIALE CHE ABBIA COME FOCUS L’INFANZIA COLLETTIVA DI UNA LOCALITÀ O DI UN QUARTIERE?

VUOI ORGANIZZARE UN READING ALL’INTERNO DEL TUO SPAZIO O NELL’AMBITO DI UN EVENTO?

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI!

 

©2022 Quaderni Aperti